Francia, chiese cattoliche sotto attacco: “vandalismo anticristiano”

Ondata di vandalismo contro il cattolicesimo in Francia, ma non ha un’origine culturale o religiosa. E’ puro odio sfogato contro ostie, tabernacoli e statue. Violenza “laica”.
Non ha alcuna particolare origine religiosa o culturale, dice la polizia. Satanismo o islamismo non c’entrano. L’ondata che si sta abbattendo contro le chiese cattoliche in Francia è puro vandalismo anticristiano. Violenza “laica”.

Escrementi umani, ostie calpestate e appiccato il fuoco.

Negli ultimi sette giorni sono state profanate una dozzina di chiese in diverse parti della Francia, tanto che la notizia è uscita dai confini locali. A Nimes, nella la cattedrale di Notre-Dame des Enfants è stata disegnata una croce con escrementi umani, l’altare ed il tabernacolo è stato saccheggiato. A Dijon, la chiesa di Notre-Dame le ostie consacrate sono state rimosse dal tabernacolo, sparse a terra e calpestate.
A Lavaur, la parrocchia è stata assalita da giovani uomini in apparente stato di ubriachezza. Il braccio di una statua del Cristo crocifisso è stato “distorto” per fargli fare un gesto osceno. Lo stesso in molte altre chiese nella periferia di Parigi. Nella chiesa di Saint-Sulpice (nella foto) è stato appiccato il fuoco.

Feroce odio verso il cattolicesimo, atti non firmati.

Chi ha compiuto questi atti non ha firmato gli atti con sigle, ma conosce l’importanza per i cattolici delle ostie consacrate, ne ha appreso il significato. Tuttavia la polizia esclude siano l’opera di qualche setta satanica. L’unica cosa che accomuna tutte le profanazioni è un evidente carattere anticristiano, un feroce odio verso il cattolicesimo. «I vandali vogliono dare ai loro atti una chiara dimensione anti-religiosa», si legge.
I vescovi francesi preferiscono mantenere un basso profilo, probabilmente per non alimentare il fanatismo laicista e anticlericale. La Conferenza Episcopale e diverse personalità cattoliche si sono limitate a mettere in evidenza la minaccia anticristiana, sperando che le autorità politiche e di polizia facciano il loro lavoro.
fonte – https://www.uccronline.it/2019/03/24/francia-chiese-cattoliche-sotto-attacco-vandalismo-anticristiano/

Condividi

Una Risposta

  • E’ la giusta punizione per il mondo cattolico , da quando ama i fratelli maggiori più di Dio stesso , non poteva capitare che questo 🙁 .
    Se le stesse cose fossero capitare non alla casa del Signore , ma a delle sinagoghe , ora tutti , ma proprio TUTTI i cattolici , cattocomunisti, tradizionalisti, conservatori sarebbero in piazza a protestare .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *